lunedì 8 novembre 2010

Non sono solo canzonette

Ultimamente non ascolto più la musica come facevo un po' di tempo fa.
In uno dei precedenti post ho scritto che mi trovo spesso a riflettere su un sacco di cose, e anche la musica rientra fra quelle. Così mi ritrovo ad ascoltare brani come se fosse la prima volta, sottolineando, nella mia mente, alcune parti dei testi che, improvvisamente, assumono un senso.
In auto tengo da anni un CD in cui sono presenti circa 120-130 brani in mp3, che ho ascoltato molte volte con l'intento di rilassarmi e svagarmi durante la guida, e magari cantare qualcosa a squarciagola.
Adesso continuo ugualmente a canticchiare, ma non posso fare a meno di andare a caccia di messaggi e contenuti.
E quelle che un tempo lo erano, adesso non sono più solo canzonette. 
E qui bisognerebbe porsi un'altra domanda.
Però ora basta, Ben! Ma è possibile interrogarsi su tutto?!


2 commenti:

Anonimo ha detto...

io lo so che Tu ascolti Maracaibo, mareforzanove. E che ti domandi come mai Riondino (che è l'autore) scrive cose orribili di una Ganza di Fidel Castro...Igor

Ben ha detto...

Tu devi essere Aigor!
Per chi non lo sapesse, Igor un po' di tempo fa mi ha aperto un mondo su alcuni generi musicali...



... che ho subito richiuso. :-))

Torna più spesso al Rifugio, la tua verve è gradita.