venerdì 11 agosto 2017

Ciao Rifugio!

Ciao Rifugio, come stai?
E' da tanto tempo che non ci vediamo, ma cerca di perdonarmi, sono stato un po' impegnato.
In questo periodo l'unico svago che mi sono potuto concerdere è stato quello di cantare, solo perché accadeva di sera, quando tutto il resto era già stato fatto. 
Cos'era tutto il resto? Beh, ci sono stati dei cambiamenti e questi hanno portato del lavoro da fare.
Anche adesso che sono in ferie, ed in teoria potrei essere altrove o a riposare o a divertirmi o a distrarmi, mi ritrovo a fare tutti quei lavoretti che altrimenti non sarei in grado di fare durante gli altri periodi. Scherzando, dico che quando rientrerò in ufficio mi riposerò. Io spero, invece, di rientrare e non essere più stanco di prima. 
Comunque stancarsi può anche dare delle soddisfazioni, quelle che scaturiscono dal fatto di aver fatto qualcosa da sé e per sé, aver ottenuto il risultato sperato o esserci andato molto vicino.
Questo periodo di ferie alternative sta quasi per terminare.

Alla prossima, Rifugio!
Non so quando, ma ritornerò.
Ciao.

venerdì 9 giugno 2017

Estate, sto arrivando.

L'estate è alle porte.
Il caldo l'ha annunciata.
L'imminente fine di tante attività portate avanti per tutta la stagione.
Dubbi per qualcosa che sta per chiudersi.
Speranze per qualcosa che sta per cominciare.
Ancora dubbi per qualcosa che potrebbe chiudersi o riaprirsi.










Estate, è così che mi presento a te.


venerdì 5 maggio 2017

Cercando... le domande

Quando si sollevarono i nastri di partenza per "La chiusura del cerchio", nell'ottobre scorso, scrissi nel post informativo: 
"Non ci sarà nessuna presentazione, ma potremmo farne una online, direttamente qui al Rifugio. Se volete, potete già partire con le vostre domande e curiosità".
Non ci fu nessuna presentazione e non si aprì nessun dibattito per mancanza di domande e di curiosità.
Eppure mi avrebbe fatto piacere far sapere qualcosa del contenuto di questo libro virtuale, per esempio quanto gli ultimi anni della mia vita siano stati un susseguirsi di belle e nuove esperienze, ricostruite attraverso gli interventi ripresi da questo blog che è stato testimone di tappe significative e di cambiamenti importanti. 
Mi sarebbe piaciuto far conoscere l'apprezzamento per questo periodo di vita, forse dovuto alla maturità acquisita, ma forse "influenzato" anche da luoghi e da persone che in questi luoghi ho conosciuto, e attraverso la mia esperienza far sapere che tutte le età sono buone per "arricchirsi" e che non si deve aver paura di seguire il cuore, anche quando sembra difficile farlo.
Varie testimonianze, insomma, nelle quali varie persone avrebbero potuto riconoscersi. 
Le domande, però, non ci sono state e queste cose le dico a te, Rifugio caro.


A te, che le sai già.


mercoledì 3 maggio 2017

Quando la pausa non c'è

Un titolo così sembrerebbe un controsenso, soprattutto dopo così tanto tempo che non scrivo niente di nuovo, invece non lo è. 
Il Rifugio in pausa da molto tempo perché nella realtà non c'è pausa.
Non una corsa per raggiungere qualcosa di particolare, ma una continua rincorsa nel tentativo di tenere testa a molte cose, delle quali uno vorrebbe anche fare a meno.
Ma non ci si può sottrarre e allora bisogna trovare il modo, l'energia, lo spirito per affrontarle tutte.
Sembra facile a dirsi.
Parlando di questo, una persona mi ha detto: "Affidati!"
Seguiva un riferimento ben preciso.

Ma noi ci affidiamo quando sentiamo di non avere la forza necessaria per affrontare tutto?
E a chi?


sabato 15 aprile 2017

Buona Pasqua!

Amiche e amici del Rifugio
 
 


Buona Pasqua!