domenica 15 ottobre 2017

Parole, parole per te

Giorno di Cresime.
Tu fai parte del coro ed è giorno di cantare.
La scaletta è fissata, le prove sono state fatte.
Sai bene che due di queste canzoni ti metteranno in difficoltà. 
Sai già quello che succederà se alzerai lo sguardo dal foglietto dei canti e lo rivolgerai verso i ragazzi.
Allora rimani concentrato sul quel foglietto, ma è inutile.
Quando arriva il momento la voce vacilla. 
Non per la difficoltà del canto e non perché le note diventano improvvisamente un ostacolo insormontabile, ma perché quelle parole sembrano scritte per te.
Un attimo, una breve eternità.
E poi riprendi.
 

Nessun commento: